Banchetto di nozze: come assegnare i posti giusti agli invitati

Per rendere il ricevimento nuziale un momento allegro e divertente è necessario creare armonia tra gli ospiti e farli sentire a proprio agio.

Quando gli invitati avranno confermato la loro partecipazione, circa 15- 20 giorni prima delle nozze, si può cominciare a decidere l’assegnazione dei posti a tavola.

come assegnare i posti al banchetto di nozze

Trovata la sistemazione per il tavolo degli sposi, il più importante e quello che dovrebbe essere visibile a tutti, inizia la parte più difficile: assegnare i posti cercando di assecondare le esigenze degli ospiti e facendo attenzione a legami di parentela, amicizie e caratteri a volte un po’ difficili.

Ricordatevi che i genitori siedono insieme agli sposi o comunque al tavolo più vicino. Nel caso in cui fossero divorziati e non in buoni rapporti, si dovrebbe far sedere la mamma vicino agli sposi e il papà con i nonni. Oppure potete prevedere due tavoli separati dove i vostri genitori si siederanno con loro nuove famiglie.

posti a sedere nozzeCercate di strutturare i tavoli con persone che si conoscono, che hanno tra loro un vincolo di parentela o semplicemente qualche interesse in comune. Rispettate l’alternanza tra uomo e donna e tenete presente che la donna non dovrebbe mai sedersi all’estremità del tavolo.

Per facilitarvi il compito provate a dividere gli invitati per categoria: amici, zii, cugini, colleghi di lavoro… Potete inoltre scegliere di dedicare ai bambini un tavolo tutto per loro, così riusciranno a giocare, divertirsi e fare amicizia senza annoiarsi, lasciando i genitori liberi di godersi la festa.

Attenzione anche agli ospiti più anziani che non devono mai essere seduti vicino all’area dedicata al ballo o a zone di passaggio, dove potrebbero essere disturbati.banchetto di nozze

E’ buona regola lasciare anche qualche posto libero se qualcuno è incerto sulla presenza.

Il consiglio è quello di realizzare un tableau de mariage comprensibile a tutti, così gli invitati troveranno subito il posto loro assegnato senza dover fare una caccia al tesoro nella sala.

Nel caso in cui gli invitati fossero in numero ridotto si può predisporre un tavolo imperiale o a ferro di cavallo. Nel primo caso gli sposi si siedono al centro del lato lungo, nel secondo invece si posizionano al centro di quello corto. Entrambe le soluzioni sono molto belle e scenografiche.

Vi consigliamo di assegnare i posti con sensibilità, affidandovi al buon senso e sicuramente riuscirete a favorire la comunicazione e il divertimento tra tutti i vostri invitati.

Richiedi maggiori informazioni su

come organizzare il tuo matrimonio in villa!