Un bouquet per ogni sposa

Il bouquet di nozze è sicuramente l’accessorio che nessuna sposa si fa mancare nel giorno del matrimonio.

La tradizione vuole che venga scelto e regalato dallo sposo che dovrà fare in modo di recapitarlo la mattina delle nozze a casa dell’amata, consegnandolo di persona o delegando il suo testimone.

E’ però importante che il bouquet da sposa si abbini all’abito scelto dalla sposa perciò ricordatevi di dare qualche essenziale consiglio al vostro futuro marito per aiutarlo a trovare la tipologia e la forma più adatte a voi.

Il bouquet da sposa vi accompagnerà per tutta la durata della cerimonia e del ricevimento e per questo motivo dovrà essere maneggevole e leggero, realizzato rigorosamente con fiori freschissimi e composto in modo che non macchi l’abito

bouquet da sposa originale

Ovviamente la forma dipenderà molto dai fiori che verranno scelti.

Il bouquet di nozze rotondo è adatto a tutte le stature e le figure. Può essere composto da un solo tipo di fiore o da diversi tipi. Si abbina molto bene ad un abito corto e informale: in questo caso potrà essere realizzato con fiori di piccole dimensioni.

Il bouquet monofiore, oltre che ad essere molto raffinato ed elegante, può essere impreziosito con nastri, piume, swarovsky o perline. E’ ideale per chi desidera un look minimale ma non vuole rinunciare al tocco floreale.

Se cercate elementi che rendano unico e originale il vostro bouquet potete accostare piccoli frutti ai fiori. Alcuni designer ne hanno creato di originali con le conchiglie o con le farfalle di stoffa. Potrete inoltre richiamare il tema del vostro matrimonio, inserendo qualche piccolo dettaglio che riprenda le decorazioni che avete scelto.bouquet di nozze da polso

Un’alternativa dal sapore un po’ retrò, potrebbe essere il bouquet portato al polso come fosse un bracciale, che vi garantirà una buona libertà nei movimenti delle mani.

Il vostro abito ha un importante strascico? Potete optare per un bouquet a cascata. Solitamente sconsigliato alle spose minute, è invece ideale per quelle alte o con un fisico un po’ “curvy” poiché attira lo sguardo verso il basso e snellisce la figura.

bouquet a cascataUn bouquet voluminoso è ideale per essere abbinato ad un abito senza strascico, ma richiede che la sposa sia di alta statura.

Molte spose effettueranno durante il ricevimento, come augurio di nozze entro l’anno, il lancio del bouquet alle amiche ancora nubili. Nel caso in cui la sposa volesse conservarlo per sé, può farsene confezionare uno di dimensioni più piccole per il lancio e far essiccare il bouquet nuziale.

Potrebbe essere apprezzata dalle ospiti anche l’idea di lasciare un piccolo ricordo a ciascuna.

Qualunque sia il tipo di bouquet scelto, vi consigliamo di rispettare il filo conduttore del vostro matrimonio (basterà anche un piccolo particolare come un nastro di raso colorato per tenere assieme i fiori) e di ricordarvi di portarlo sempre all’altezza del ventre, con disinvoltura ed eleganza.

Richiedi maggiori informazioni su come organizzare il tuo matrimonio in villa!