Tutti gli articoli di Staff

Differenze d’abito per matrimonio civile e religioso

Quali sono le differenze d’abito per matrimonio civile e religioso? Praticamente nessuna, ma il bon-ton resta la musa fondamentale di tutte le spose.

Mentre fino a qualche anno fa le differenze tra matrimonio civile e religioso erano molto marcate e definite, oggi il divario tra le due opzioni è molto meno rilevante, soprattutto tra le nuove generazioni. Il rito civile è una scelta sempre più frequente, anche per le coppie di VIP, e di conseguenza è diventata, con il tempo, una scelta che si pone allo stesso livello di importanza di quella religiosa.

Essendosi allineata la concezione dell’importanza di entrambi i riti, anche la preparazione e lo svolgimento delle cerimonie stanno compiendo lo stesso percorso. In altre parole, possiamo dire che anche le differenze d’abito per matrimonio civile e religioso non sono più così nette come lo erano qualche anno fa.

–> Scopri anche come organizzare un matrimonio in maschera!

Un tempo, la prerogativa dello sfarzo era riservata quasi esclusivamente alla sposa che sceglieva il matrimonio religioso. Mentre invece era quasi d’obbligo optare per la sobrietà nel caso del rito civile.

Questo significava mesi di preparativi, abiti costosi, gonne lussuose, invitati infiniti, fiori e allestimenti a dir poco incredibili per le prime; tailleur, pochi accessori e altrettanti partecipanti per le seconde. È ancora così? Assolutamente no, oggi anche un matrimonio con rito civile non esclude cerimonia, festeggiamenti e abiti in grande stile.

Differenze d’abito per matrimonio civile e religioso: l’equilibrio prima di tutto
Non si tratta per forza di eccedere, ma di trovare quel perfetto equilibrio tra discrezione e sfarzo che definisce il cosiddetto bon-ton.

Ad esempio, se il matrimonio si svolge la mattina il look può essere semplice, ma attentamente scelto, con un abito elegante e minimale, senza troppi pizzi, ricami o gonne ampie. Allo stesso modo, anche le scarpe, l’acconciatura e gli accessori possono essere sobri, soprattutto se il matrimonio si svolgerà in una location all’aperto e sull’erba.

Se invece il matrimonio civile sarà di sera, la sposa può osare di più optando per un abito lungo, con spacchi moderati, pizzi e colori decisi. Lo stesso discorso vale per tutto il resto: scarpe, accessori e soprattutto il trucco, che dovrà mettere in risalto lo sguardo intenso della sposa.

Stai cercando una location per il tuo matrimonio con il cane? Scopri Villa Ca’ Marcello!

Matrimonio con il cane: why not?

Tendenze 2018: come organizzare un matrimonio con il cane anche durante la cerimonia.

Il cane è il miglior amico dell’uomo. Perché, quindi, non dovrebbe partecipare al matrimonio del suo amato bipede? Sono sempre di più, anche in Italia, le coppie che scelgono di celebrare le loro nozze in compagnia di Fido, con tanto di look e accompagnatore designati.

Nel nostro Paese esistono addirittura servizi professionali di wedding dogsitting che permettono di addestrare il proprio migliore amico o, più semplicemente, di essere presente alla cerimonia insieme a un perfetto dogsitter.

–> Scopri Ca’ Marcello: una location per matrimoni originali!

Portare le fedi, accompagnare la sposa all’altare, assistere al fianco dei testimoni, partecipare al pranzo e ai festeggiamenti: chi sceglie di celebrare il matrimonio con il cane ha solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i compiti da affidargli e le libertà da concedergli.

Tuttavia, ci sono alcune norme di bon-ton da seguire e un bel po’ di tempo da dedicare alla preparazione del nostro amico per permettere, a lui e agli ospiti, di godersi la giornata al massimo.

L’educazione prima di tutto
Esattamente come tutti gli altri invitati, anche il cane degli sposi dovrà prepararsi a dovere per essere al top durante la festa. Un cane beneducato può partecipare tranquillamente a qualsiasi evento con molte persone, ma vediamo quali devono essere le sue caratteristiche.

Un cane è educato se: 

• sa dove e quando fare o non fare i suoi bisogni;
• non salta (neanche per gioco) su tutte le persone che incontra;
• non morde (neanche in modo innocuo per gioco);
• non chiede cibo agli invitati e si limita a mangiare ciò che è solo nella sua ciotola;
• non abbaia continuamente per attirare l’attenzione o per intimorire gli sconosciuti;
• non tira il guinzaglio e risponde ai più comuni comandi di addestramento: «seduto», «terra», «no», «piano».

Un bagnetto, una spazzolata e… 

Chi sceglie l’opzione del matrimonio con il cane non può limitarsi a una spazzolata e via prima del grande evento. Se consideriamo che gli invitati saranno curati e vestiti a puntino, anche il nostro amico a quattro zampe dovrà permettere a tutti di avvicinarglisi senza avere il timore di sporcarsi.

Oltre ovviamente ai vaccini e alle precauzioni da prendere di stagione in stagione (antiparassitari e collari), il consiglio è di affidarlo a un buon professionista della toelettatura, per profumarlo a dovere la sera prima o la mattina stessa del grande sì.

Stai cercando una location per il tuo matrimonio con il cane? Scopri Villa Ca’ Marcello!

Sposo con o senza barba?

Alla ricerca del look perfetto: sposo con o senza barba?

Così come le spose curano ogni più piccolo dettaglio del loro look, anche l’uomo non può lasciare nulla al caso, barba compresa. In questo post rispondiamo a una delle domande più frequenti: al proprio matrimonio, il bon ton vuole lo sposo con o senza barba?

La barba è in assoluto uno dei trend maschili più in voga negli ultimi anni e fortuna vuole che nessuno abbia mai criticato uno sposo con la barba nel giorno del suo matrimonio.

–> Scopri tanti altri suggerimenti per lo sposo! 

Però attenzione: la barba è ammessa, ma la trascuratezza no. Se la scelta del look spetta quindi allo sposo, la sua cura deve essere all’altezza della situazione. Stiamo parlando di un giorno che cambierà per sempre la vita degli sposi, un giorno che resterà indelebile nella memoria della coppia, degli amici e dei parenti, un giorno che celebra in ogni suo dettaglio il rapporto indissolubile che si è instaurato tra due persone.

Barba disegnata, folta o rada?
Abbiamo visto quindi che, se lo sposo è con o senza barba, in ogni caso nessuno avrà nulla da obiettare nel giorno del suo matrimonio. La scelta più difficile, a questo punto, resta quella del look da sfoggiare: pizzetto, stile selvaggio, barba folta, disegnata o rada?

Inutile dire che, la cosa migliore da fare, è affidarsi a un buon barbiere e scegliere insieme al suo sguardo allenato anche il miglior modo possibile per risaltare i pregi del proprio volto.

Baffi: perché no?
Insieme alla barba, i baffi sono un altro trend molto apprezzato dal mondo maschile, soprattutto quest’anno. Anche se durante il periodo estivo vengono spesso sacrificati, nelle occasioni più eleganti hanno la capacità di donare all’uomo quel giusto tocco da perfetto gentleman.

Stai cercando una location per il tuo matrimonio? Scopri Villa Ca’ Marcello!

Villa matrimonio Veneto Light Design

Sogni una Villa per il tuo matrimonio in Veneto con Light Design service? Scopri l’offerta Ca’ Marcello per tutto il 2018.

Villa Ca’ Marcello, affascinante dimora storica situata tra Padova e Treviso, è un punto di riferimento d’eccellenza per l’organizzazione di cerimonie, festeggiamenti e matrimoni. Nel 2018, noi di Villa Ca’ Marcello celebriamo l’amore in tutte le sue forme e lo dimostriamo con un’offerta imperdibile e con un nuovo esclusivo servizio di Light Design.

VILLA PER MATRIMONIO IN VENETO
LIGHT DESIGN SERVICE PER IL TUO BOOK FOTOGRAFICO

Per tutto il 2018 e su oltre 100 date disponibili, l’offerta dell’anno prevede sconti fino al 50% riservati a chi sceglierà Villa Ca’ Marcello per il proprio matrimonio. Un nuovo servizio di Light Design colora gli ambienti interni ed esterni, creando punti luce personalizzati, con colori ed effetti speciali per un’atmosfera letteralmente da sogno.

–> Scopri la promozione con servizio Light Design!

9 ettari di parco storico con giardini all’italiana e all’inglese, due ampi saloni decorati, intimi salotti con arredamenti d’epoca, affreschi mozzafiato e punti luce capaci di rendere ancora più magici e romantici gli spazi. 

Scopri l’offerta Light Design
Per tutto il 2018, Villa Ca’ Marcello mette a disposizione il nuovo servizio Light Design con un incredibile sconto del 50%. Il costo varia quindi solo in base ai punti luce scelti. Non poniamo limiti alla creatività degli sposi, che possono così ottenere scenografie luminose completamente personalizzate.

Il tuo matrimonio, il tuo show
Se scegli questa villa per matrimonio in veneto con Light Design service, oltre a ottenere sconti fino al 50% su 100 date disponibili e poter usufruire del nuovo servizio di illuminazione degli ambienti al 50% di sconto, potrai:

• scegliere quali zone illuminare, esterne o interne, senza limiti;
• decidere quanti punti luce realizzare;
• scegliere i colori, l’intensità della luce e gli effetti speciali da abbinare.

A te la scelta, a noi la scenografia!

Sogni una villa per matrimonio in Veneto con Light Design? Contattaci e scopri i nostri servizi!